La scuola

La scuola di musica è convenzionata con l'Associazione Alessio con la quale condivide percorsi rivolti ai giovani per prevenire il disagio sociale.E' anche convenzionata con i conservatori di Ferrara,  Bologna e Zagabria con i quali costruisce percorsi di eccellenza ed é riconosciuta dalla Regione Emilia Romagna per l’anno scolastico 2019/2020 con determinazione n. 7308 del 29.04.2019 del Responsabile del Servizio Sviluppo degli Strumenti Finanziari, Regolazione e Accreditamenti della Regione Emilia-Romagna, di cui alla DGR n. 2254/2009 e successive modificazioni.

Performance professionali

La Scuola di musica J. Du Pré nasce nel 1998 con l'obbiettivo di favorire la diffusione, la conoscenza e la pratica della musica, con particolare attenzione alla musica colta e alle eccellenze, realizzando ogni anno molteplici iniziative finalizzate alla formazione musicale dei suoi allievi.

Vanta infatti un alto numero di allievi premiati in importanti Concorsi nazionali ed internazionali ottenendo primi, secondi e terzi posti e dimostrando così l'altissimo livello della loro preparazione e l'efficacia del metodo di insegnamento ricevuto.

La scuola conta due sezioni, una a Minerbio e una a Granarolo dell’Emilia, e tiene corsi di avviamento al pianoforte presso la Fondazione “Mariele Ventre” di Bologna e presso Piffany School di Ferrara.

Oltre a beneficiare del riconoscimento della Regione Emilia Romagna e di importanti convenzioni con i conservatori G. Frescobaldi di Ferrara e G. B Martini di Bologna, gode di rapporti didattici con istituzioni musicali importanti, come il Conservatorio Statale P.Markovka di Zagabria, il Liceo delle arti Tattimbet di Karaganda e il Conservatorio V. Bellini di Palermo.

L'associazione Amici della musica rivolge molta attenzione anche ai progetti che prevengano la dispersione scolastica o il disagio sociale in tutte le sua sfaccettature. Moltissime anche le iniziative rivolte ad incontrarsi con la musica nei luoghi meno comuni alla musica come ospedali, case di cura o case famiglia.