Stefano Stalteri

Stefano Stalteri
Corsi

Percussioni - Batteria

Il corso è rivolto ad allievi con un diverso grado di preparazione iniziale e suddiviso in 3 livelli: PRINCIPIANTI, MEDIO/AVANZATI, AVANZATI. In modo graduale, indicato all’età dell’allievo e tenendo sempre ben presente che l’avvicinamento alla musica avviene specie in giovane età per puro divertimento e per suonare insieme ad altri, nei diversi livelli, al batterista e al percussionista viene fornita una solida preparazione tecnica dei rudimenti del tamburo, dell’uso appropriato di tutti i pezzi della batteria che consente di potersi orientare nei principali generi musicali.

Stefano Stalteri si diploma in percussioni al conservatorio “A.Peri” di Reggio Emilia nell’anno 2010 con il M. Francesco Repola. Ottiene la Laurea in Didattica della Musica presso il conservatorio di Bologna “G.B.Martini”e frequenta il TFA nel medesimo istituto. Si abilita all'insegnamento ed è docente di percussioni nella scuola secondaria di primo grado "Innocenzo da Imola" (IC2 Imola).
Ha svolto varie attività presso il conservatorio “A.Peri” come insegnante di percussioni e di propedeutica musicale nall'anno 2009. Nell’anno 2011, sempre presso il medesimo conservatorio, nella sede distaccata di Castelnovo partecipa al progetto “Musica d’insieme” (per bimbi dai 7 ai 10 anni). Negli stessi anni (2009 - 2011) frequenta corsi, seminari e master con GIORGIO ZANIER, GIANNI BRANCA, BRUNO FARINELLI, JOHN FAVICCHIA. Frequenta anche una masterclass di marimba con DARIO SAVRON (docente presso i conservatori di Trieste e di Milano).
Ha insegnato presso l’associazione “A. Impullitti" di Pianoro (BO) e "A. Fontana" di Altedo (BO) Ha fatto parte di un progetto musicale chiamato “Nuju”  con all’attivo più di sei dischi (www.nuju.it).
Il medesimo progetto è stato opening act del concerto di Ligabue al Campovolo nel 2011, e nel 2015 ha avuto occasione, sempre con loro, di aprire il concerto di Manu chao ed altri svariati concerti con i Modena City Ramblers, Bandabardò, ecc. Vanta ad oggi piu’ di 300 concerti.
Ha inoltre suonato al teatro Valli di Reggio Emilia con l’orchestra dello stesso istituto ed al Teatro Duse con l’orchestra “Senzaspine”.
Durante tutte queste attività approfondisce lo studio della batteria, per svariati anni, con MAURO GHERARDI (Vasco Rossi; Eugeni Finardi, Ornella Vanoni, ecc). 

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA CORSO DI BATTERIA

Il corso è rivolto ad allievi con un diverso grado di preparazione iniziale e suddiviso in 3 livelli: PRINCIPIANTI, MEDIO/AVANZATI, AVANZATI.

L’obiettivo generale del corso è quello di mettere in grado l’allievo di accompagnare la musica nei suoi diversi generi (Jazz, Blues, Pop, Rock, Funky, Fusion, Reggae, Latin, ecc.), con la consapevolezza di saper rispettare lo stile musicale che si sta Ascoltando/Suonando. Si studieranno i rudimenti e la tecnica generale dello strumento, l'impostazione, la coordinazione, le divisioni ritmiche e i principali grooves.

Le lezioni sono individuali e il percorso è sempre personalizzato e interattivo, mirato a fornire a ciascun allievo gli strumenti più adatti al raggiungimento dei propri particolari obiettivi formativi.

Libri di testo adottati:

  • Time & groove workout di Maurizio Dei Lazzaretti
  • Real time drums" di Arjen Oostethout
  • 40 Essential Snare Drum Rudiments" (i 40 rudimenti fondamentali del tamburo o rullante)
  • A Te la Mossa" di Dom Famularo
  • Syncopation. Metodo progressivo per il batterista moderno di Ted Reed
  • Stick control. Il metodo di rullante dei batteristi di George Lawrence Stone
  • Charley Wilcoxon - The All American Drummer - 150 Rudimental Solos

Durante l'anno saranno scelti dei brani concordati con gli allievi dove saranno inseriti all'interno di un progetto di musica d'insieme "Gruppo Band".

Video